Il microneedling per le rughe, cicatrici e smagliature

Una delle alternative non chirurgiche, che non necessitano del bisturi per ottenere un ringiovanimento della pelle del viso è rappresentato dal trattamento di Microneedling o Needling. Che cos’è? Alla base c’è l’idea della ferita. Quando ci feriamo, sanguiniamo, vengono messi in moto una serie di processi che chiamano in causa enzimi e proteine, tutti quanti finalizzati alla riparazione della pelle: sterilizzazione, cicatrizzazione (che è un tampone) e ricostituzione, anche lenta, del tessuto ferito. Questo è ciò che fa la tecnica del Needling (Needle in inglese significa Ago) ovvero creare micro lesioni sulla pelle (e sullo scalpo visto che serve anche per i capelli) vicino a rughe, cicatrici, smagliature che attivano il processo di produzione di collagene ed elastina e “riparano” oltre alla ferita le zone vicine.

Come funziona

Come vengono create queste ferite? Attraverso uno strumento, il roller, una specie di cilindro su cui sono presenti tantissimi microaghi che penetrano la pelle ferendola. Il dispositivo viene commerciato con nomi diversi,il piu’ famoso è il Dermarollers, ma ci sono anche lo Skinroller e molti altri. Tutti sono indicati per ridurre le cicatrici di acne, le smagliature, la buccia d’arancia della cellulite, ma anche per l’alopecia, per le rughe del viso e per migliorare in generale i segni del tempo, una specie di lifting viso fatto in casa insomma.

Ci sono però due tipi di Dermaroller in commercio, uno per l’utilizzo domestico, l’altro per quello professionale che viene utilizzato da personale medico. Soltanto quest’ultimo garantisce la produzione di elastina e di collagene visto che i suoi aghi sono piu’ profondi e quindi penetrano maggiormente nella pelle. In questo caso ci sarà bisogno di una pomata anestetica, dopodichè ha inizio il trattamento.

Queste sono le diverse lunghezze degli aghi in base al tipo di trattamento che si deve effettuare:

  • 0.25mm – per migliorare la salute della pelle e dare una aspetto piu’ giovane (dermaroller casalingo)
  • 0.5mm – rughe, trattamenti anti età, leggere cicatrici da acne, cicatrici da varicella, trattamento per alopecia
  • 1.0mm, 1.5mm – smagliature profonde, cellulite e cicatrici profonde, 1,5mm è anche la massima lunghezza dell’ ago che si può utilizzare per il viso
  • 2.0mm, 2.5mm, 3.0mm – per cicatrici profonde e rughe e per il ringiovanimento della pelle

Il trattamento di microneedling fatto da un professionista dura circa 15/20 minuti al termine del quale si ha una sensazione di lieve bruciore accompagnata da rossore della pelle che nel giro di un paio di giorni sparisce. I trattamenti possono essere effettuati a distanza di 6-7 settimane una dall’ altra.

Cosa può fare

la terapia è utile nel ringiovanimento facciale, nel combattere le rughe, ma può essere utilizzata anche nell’ alopecia. I traumi superficiale cutanei creati con la tecnica del dispositivi di microneedling potrebbero indurre la ricrescita dei capelli a lungo termine sui siti trattati.

I prezzi del microneedling:

una seduta fatta da professionisti costa circa 150-200 euro mentre per acquistare il dermaroller si spendono circa 140 euro.

Il microneedling funziona?

Ci sono vari studi sull’ efficacia di questa tecnica. Un test effettuato nella clinica del Govt Medical College di Srinagar in India su 37 pazienti doveva effettuare una valutazione oggettiva dell’efficacia della terapia con Dermaroller su cicatrici atrofiche facciali di varia eziologia. Le cicatrici sono stati valutate e classificati clinicamente mediante una serie di foto fatte all’inizio e due mesi dopo la conclusione del protocollo di trattamento. I risultati hanno mostrato una riduzione della “severity” delle cicatrici di uno o due gradi su 34 pazienti, l’80% delle quali ha risposto con un “excellent” sulla soddisfazione del trattamento.
Qui potete leggere i risultati della ricerca.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>