Si sente un gran parlare nei forum di discussione della Connettivina per ridurre le rughe. Si tratta di un prodotto a marchio registrato venduto in crema, gel e spray, vedi qui sul sito della casa produttrice, che è utilizzato per le ustioni, ulcerazioni, scottature ecc. Insomma è un “riparatore” della pelle che si è bruciata.

Viene utilizzata anche in ospedale per aiutare i pazienti che hanno dei decubiti, al pari della crema Fitostimoline. Che c’entra tutto ciò con le rughe? Visto che è un “riparatore cellulare” e che la crema contiene acido ialuronico allo 0,2% potrebbe essere un ottimo antirughe, ed infatti molti la utilizzano per questo scopo.

Connettivina Minsan: “Minsan” è un acronimo italiano che sta per “Ministero della Salute”, e indica che il prodotto è stato autorizzato e riconosciuto dal Ministero della Salute italiano, ad esempio c’è la crema della FIDIA, 50 ml che costa circa 15 euro.

C’è anche un’altra crema cicatrizzante con acido ialuronico allo 0,2% ed è IALUSET VISO che trovate in OFFERTA SU AMAZON ad un prezzo irrisorio per quello che offre.


Contiene, oltre al già citato acido ialuronico, anche Sulfadiazina Argentica, potente antibatterico appartenente alla famiglia dei sulfamidici. Ci sono poi eccipienti come il Polietilenglicole, il 400 monostearato, l’acido oleico, e il propile p-idrossibenzoato.

Si mette come una normale crema antirughe e si lascia asciugare sul viso, per l’acquisto in farmacia non c’è bisogno nemmeno della ricetta medica. E’ la presenza del sulfamidico però che ci spinge a pensare che deve essere usata con cautela.

leggi anche: biorivitalizzazione viso prima e dopo

 

Ma la Connettivina funziona?

Come sempre cerchiamo di darvi delle informazioni “scientifiche” e più quanto veritiere possibile anche se le ricerche pubblicate vanno sempre prese con le pinze. Il campione su cui sono stati fatti gli esperimenti potrebbe non essere rappresentativo, i risultati “poco trasparenti” ecc. In ogni caso anche questa volta prendiamo a riferimeno Pub Med, il sito statunitense dove vengono pubblicate tutte le ricerche scientifiche. Lo studio è italiano effettuato dal’ Azienda Ospedaliero universitaria S. Orsola Malpighi, Bologna dai dottori Paghetti A, Bellingeri A, Pomponio G, Sansoni J, Paladino D, vedi testo.

Sono stati esaminati 127 pazienti: l’obiettivo dello studio era quello di valutare l’efficacia, la tollerabilità e le modalità di applicazione dell’ acido ialuronico associato a sulfadiazina argentica ( Connettivina Plus). I pazienti erano in stato di decubito. C’è stato un miglioramento o a seconda una completa guarigione delle lesioni nel 67% dei pazienti dopo 10 giorni da inizio trattamento.  Del 76% dopo 20 giorni e dell’ 87% dopo 35 . L’uso di acido ialuronico associato a sulfadiazina argentica è stato quindi efficace per il trattamento di lesioni di grado 2-3.

Altro studio questa volta dal Dipartimento di Chirurgia Plastica Ricostruttiva del centro ospedaliero di Tolosa Rangueil, Francia. Questa volta sono stati trattati 111 pazienti con età compresa tra 18 e 75 anni con ustioni profonde e leggere del derma. Il trattamento con connettivina è avvenuto ogni giorno per 4 settimane fino a completa guarigione. Anche in questo caso le ferite sono guarite.

Altri sieri per il viso contro le rughe consigliati

 

KORFF UPGRADE SIERO 30ML

Price: 49,90 € (1.663,33 € / l)

2 used & new available from 49,90 € (1.663,33 € / l)


Connettivina Bio Plus 25g per curare le ferite infette CONNETTIVINABIO PLUS CREMA 25G

Price: 11,22 € (448,80 € / kg)

27 used & new available from 7,07 € (282,80 € / kg)

Connettivina rughe naso labiali

Per utilizzare Connettivina su questa parte del viso si applica una piccola quantità di prodotto sulla pelle pulita e asciutta e si massaggia delicatamente fino a completo assorbimento. È importante seguire le istruzioni del prodotto e non superare le dosi consigliate per evitare irritazioni della pelle. In genere, Connettivina viene utilizzata una o due volte al giorno, a seconda delle indicazioni del produttore.

È importante notare che Connettivina è solo uno dei molti prodotti disponibili per il trattamento delle rughe e che i risultati possono variare da persona a persona. Se si desidera utilizzare questo prodotto o se si vogliono conoscere altre opzioni di trattamento per le rughe naso-labiali, è consigliabile parlare con un medico o un professionista della salute qualificato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *