Laser Frazionato per le Smagliature ecco come funziona

Le smagliature, insieme alla cellulite, rappresentano uno dei peggiori inestetismi che colpiscono la cute delle donne. Queste striature (striae distensae) di colore bianco, rosa o rosso rappresentano una lacerazione del sottostrato cutaneo, il derma, che diventa atrofico e può portare anche a dolore. Si formano principalmente su cosce, addome e glutei, ma sono spesso evidenti anche sul seno e sulle braccia. Uno dei rimedi “light” per farle apparire meno evidenti, quelle piú profonde, e per eliminare quelle superficiali è il trattamento con laser frazionato.

Perchè si formano le smagliature

le cause sono diverse e concatenate tra loro. La lacerazione cutanea può avvenire in seguito ad un cambio repentino di peso. La pelle si tende e poi si rilassa. Il caso piú evidente è quello della gravidanza, quando la pelle dell’addome si gonfia per ospitare il futuro nascituro. Al momento del parto la pancia torna alle sue normali dimensioni, ma se non è propriamente elastica lascia smagliature.

C’è la componente poi ereditaria, se ne soffrono le mamme è probabile che anche le figlie possano combattere con questo inestetismo ed infine uno squilibrio ormonale degli estrogeni. Infine l’assunzione di determinati tipi di farmaci può causare striature piú o meno evidenti, così come un errato stile di vita sedentario. Non è da escludere anche l’influenza di una cattiva alimentazione.

rimedi-smagliature-laser

I farmaci per le Smagliature

Le smagliature hanno più probabilità di rispondere al trattamento con prodotti farmacologici e con interventi clinici quando sono al loro stadio iniziale (strie rubra). Una volta che diventano bianco (strie alba), solo poche modalità di trattamento possono risultare efficaci (laser) .

Un’idratazione intensiva delle lesioni con creme ad uso topico e l’uso della vitamina C, acidi della frutta, retinoidi ed altri prodotti farmaceutici possono essere utilizzati per il trattamento precoce delle smagliature, quelle di formazione recente.

E’ stato dimostrato che l’applicazione topica della tretinoina per migliorare in modo significativo l’aspetto clinico delle smagliature allo stazio iniziale (strie rubra). Questa sostanza ad ogni modo non dovrebbe essere utilizzata dalle donne in gravidanza o che allattano a causa di una preoccupazione teorica sugli effetti teratogeni. L’uso di altri retinoidi, come adapalene e Tazarotene possono essere di buon aiuto.

Smagliature dalla gravidanza

La gravidanza è uno dei momenti più cruciali per le donne, spesso si formano smagliature. Smagliature in gravidanza si trovano generalmente sull’addome e sul petto, queste sono le aree in cui la pelle si tende maggiormente. Quando la cute si espande così in un così breve periodo di tempo, si formano le smagliature, lacerazioni del tessuto cutaneo.

Alcune donne giurano di trovare beneficio usando l’olio su queste zone per “ammorbidire” la pelle e prevenire le smagliature, ma sfortunatamente questo metodo non ha dimostrato di avere efficacia. È impossibile prevedere quali donne avranno smagliature durante la gravidanza e quali no. Tuttavia, la genetica gioca un ruolo importante, così come l’età della madre. Le nuove mamme devono aspettare fino a quando la gravidanza è stata portata a termine o è finito l’ allattamento al seno per utilizzare qualsiasi metodo di rimozione delle smagliature, compreso il laser frazionale o frazionato.

Come funziona il trattamento laser

Quando parli di trattamento laser frazionato per le smagliature ci sono fondamentalmente due tipi: ablativo e non ablativo.

  • Ablativo : i trattamenti ablativi vaporizzano il tessuto attraverso il calore elevato. Questo approccio più intenso alla guarigione delle cicatrici di solito significa un tempo di inattività più lungo e effetti collaterali più gravi. Dovresti aspettarti che la tua pelle subisca un peeling pesante e appaia un po ‘”bruciata dal sole” per un po’.
  • Non ablativo : i trattamenti non ablativi sono simili ai precedenti, tranne che sono più delicati sulla pelle. A causa della delicatezza del trattamento, di solito avrai bisogno di diversi trattamenti per un lungo periodo di tempo per vedere gli stessi benefici che i trattamenti laser frazionati possono dare.

laser frazionato smagliature, la procedura:

la paziente viene fatta stendere sul lettino e viene passata una pomata anestetica sulla parte da trattare. Il laser frazionato può essere utilizzato soltanto da un medico specialista e non da un’estetista o paramedico. La luce colpisce il derma, la parte media della cute quella sotto all’ epidermide, e ripara lo strappo facendo un’azione di “ricucitura”. Ci vogliono diverse sedute per avere un effetto definitivo. Già al terzo trattamento si possono notare i primi risultati.

Non ci sono particolari controindicazioni anche se il trattamento non è esente da rischi. Chi ha problemi di varici o cardiocircolatori non può effettuare la seduta.

prezzi variano da 150 a 300 euro per trattamento, ovviamente dipende dal professionista che li esegue.

smagliature-laser-prima-dopo

smagliature-laser foto prima dopo

Il laser frazionato è Efficace per le smagliature?

il laser viene utilizzato ormai da decenni nella chirurgia estetica con molta efficacia. Il calore sviluppato dalla luce laser è in grado di riparare i tessuti sub cutanei in maniera selettiva. Questo studio effettuato mette in evidenza il buon funzionamento del laser frazionato rispetto al laser a luce pulsata IPL, quello utilizzato anche per l’epilazione definitiva.

Quaranta pazienti con presenza di smagliature sono stati reclutate per la ricerca. Venti di loro sono stati trattate con il laser CO2 frazionato e 20 invece hanno avuto a che fare con il laser a luce pulsata. Lunghezza e larghezza delle striature sono state misurate prima e dopo il trattamento. E’ stata valutata anche la soddisfazione del paziente e classificata.

Le pazienti sono state fotografate al termine di ogni sessione di trattamento con laser co2 frazionato smagliature e le foto sono stati esaminate da un medico che non aveva idea del trattamento utilizzato I risultati: entrambi i gruppi hanno mostrato un miglioramento significativo dopo l’uso del laser. I pazienti trattati con laser CO2 frazionato hanno mostrato un miglioramento significativo dopo la quinta sessione rispetto a quelli trattati con dieci sedute di luce pulsata in tutti i parametri, tranne nella lunghezza delle smagliature.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *