Peeling e Laser per eliminare le rughe intorno la Bocca

Allo stessa maniera di quello che accade per altri muscoli anche quelli che coinvolgono la bocca (orbicolare) con il passare del tempo cedono, perdono elasticità e si assottigliano. Le labbra perdono il turgore e si sviluppano antiestetiche rughe sul labbro superiore e intorno alla bocca. Per eliminarle si può ricorrere a due metodiche non invasive come il peeling ed il laser frazionale.

Quello del peeling (deriva dall’inglese peel, ovvero spellare) è un trattamento dermatologico abbastanza affermato che si effettua anche in altre zone del viso. Prevede l’applicazione nella zona da trattare di sostanze che provocano il rinnovamento delle cellule cutanee. Quelle che si utilizzano maggiormente sono l’acido glicolico e l’acido tricloroacetico a concentrazioni molto basse per evitare eccessivi arrossamenti e pruriti per una zona modo delicata come il contorno labbra.

L’acido glicolico viene utilizzalo soprattutto per stimolare le pelli un po’ stanche, per dare nuova lucentezza e per attenuare le rughette sottili e superficiali. Il triclotoacetico è indicato quando le rughe sono profonde e nei casi in cui siano presenti anche macchie scure solari.

Come funziona un trattamento con peeling:
il medico applica la sostanza prescelta sulla parte da trattare che è stata prima detersa. Dopo qualche minuto si avverte un leggero bruciore, comunque sopporrabile e momentaneo. Trascorsi 10-15 minuti si asporta il prodotto con acqua.Il risultato non è immediato: bisogna aspettare il tempo necessario per la desquamazione dell’epidermide, che si aggira sui tre-quattro giorni, in cui sarebbe consigliato stare in casa per ovvi motivi di estetica, per essere completamente a posto, ci vuole circa una settimana.

L’effetto dei peeling e limitato nel tempo; tuttavia, ripetendo il trattamento regolarmente (a seconda del protocollo personalizzato che il medico stabilisce per ognuno), si possono ottenere risultati progressivi nell’attenuazione delle rughe più sottili e nel miglioramento della struttura stessa della pelle. Si tratta di una metodica indicata soprattutto per le persone relativamente giovani e con leggeri segni di invecchiamento. Dopo il peeling è consigliato non prendere il sole per un tempo che va da 15 ai 45 giorni.

Prezzo Peeling labbra: 100-150 euro per seduta.

Laser frazionale: la funzione del laser è quella di provocare la nuova produzione di collagene, denaturando quello esistente. Il risultato è un miglioramento generale del tessuto cutaneo. Il processo avviene bruciando, attraverso dei forellini, delle piccolissime frazioni (da qui il nome “frazionale”) di tessuto in profondità, lasciando intatta la pelle in superficie.

Il trattamento con laser frazionale non richiede anestesia, ma solo l’ applicazione di una pomata anestetica per alleviare la leggera sensazione di bruciore che si avverte quando il raggio laser entra in azione. Alcuni macchinari sono forniti di un sistema di raffreddamento proprio per evirare effetti collaterali, come il rossore prolungato o la formazione di crosticine. La seduta dura poco (15-20 minuti) e il risultato non è immediato: bisognerà attendere che il collagene si riformi spontaneamente. Durante questo periodo si applica una pomata antibiotica e, anche in questo caso, è da evitare il sole e l’uso delle lampade Uv. I risultati sono semi-definitivi. Di solito basta una seduta contro le rughe sottili. Se il risultato non soddisfa, è possibile, a distanza di qualche mese, fare un secondo trattamento. La tecnica va eseguita solo da medici esperti nell’uso del laser.

Prezzi laser frazionato: una seduta costa circa 500 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *