Contorno Occhi Rughe e Borse i Metodi per Eliminarle

La zona del contorno occhi è una delle prime ad invecchiare: in questo punto del viso la pelle, essendo molto sottile, si segna facilmente anche intorno ai 30 anni, piú profondamente a partire dai 40 anni. E durante l’inverno lo sguardo può sembrare più vecchio, appesantito. Lo sostiene uno studio condotto da un team di dermatologi americani effettuato su un campione di 5000 donne. Alla fine della stagione fredda avevano la pelle più chiara rispetto all’estate a causa della mancanza di luce, questo fatto mettevae in evidenza borse e occhiaie. Non solo: anche una minore quantità di vitamina D, chiamata anche vitamina del sole, è in grado di ridurre la serotonina, neurotrasmettitore che dà la sensazione di benessere, entrambi tipici dell’inverno, stressano la zona perioculare .

I metodi per eliminarle, o quanto meno ridurle ci sono. Si utilizza il laser per approcci “soft” mentre se ci troviamo di fronte a borse molto profonde si ricurre alla chirurgia estetica.

Cosa fare per le zampe di gallina

Cosa fare per ovviare ai danni invernali e mantenere fresca e tonica questa parte del viso senza rughe? Innanzitutto attenzione al fumo: oltre ad essere nocivo per la salute e l’ossigenazione della pelle, comporta un gesto che stimola modo eccessivo la mimica facciale. Bisogna poi seguire una routine di bellezza fatta su misura, composta da creme specifiche da picchiettare mattina sera proprio nella posizione del contorno occhi.

Molte creme sono dotate di confezione ad hoc, roll-on o a penna, che rendono ancora più facile l’applicazione. Può essere utile anche la ginnastica passiva. Ci sono degli apparecchi con rulli per stimolare meccanicamente, con un massaggio, le fibre elastiche cutanee. La frequenza? Tutti giorni, per circa sei minuti.

 

contorno occhi rughe

Trattamenti non Invasivi

Invece se vuoi adottare soluzioni più incisive, poi sperimentare una tecnica medica, soprattutto se il problema riguarda, oltre alle rughe, borse, occhiaie accentuate e palpebre cadenti. Molti progressi sono stati compiuti in questo campo. Tre metodi più innovativi c’è il FELC, acronimo per flusso di elettroni convogliati, indicato quando lo sguardo non è troppo caduto. È una tecnica che prevede l’utilizzo di uno strumento che emette elettroni con potenze molto piccole per ottenere gli stessi risultati di un laser o di radio bisturi molto potenti e, quindi, molto più traumatici .

Provoca una leggera bruciatura sulla pelle in eccesso, senza intaccare il resto del tessuto. Si esegue in anestesia locale, ma senza incisioni, né ferite, solo una piccola retrazione cutanea dove si interviene con lo strumento.

Se il problema invece riguarda le occhiaie molto scavate  ci si può rivolgersi al medico estetico che riempie la zona con iniezioni di acido ialuronico. Il risultato temporaneo, dura circa 3-4 mesi, ma è una tecnica molto semplice, economica poco invasiva che si può ripetere nel corso degli anni senza rischi.

Ancora, se hai superato i cinquant’anni,  ela parte del viso che va dall’occhio all’attaccatura dei capelli ti sembra svuotata, può essere il caso di ricorrere all’ UPPER FACE RESHAPING.. Questo metodo si avvale della sinergia di iniezioni di acido ialuronico, diverse concentrazioni di tossina botulinica , botox, per rimodellare e risollevare parti del viso dove necessario.

foto prima e dopo blefaroplastica

Chirurgia estetica per il contorno occhi

Con il passare degli anni  il viso tende a cambiare forma, si svuota proprio sulle tempie, sotto gli occhi, tra le sopracciglia. Anche in questo caso il risultato è temporaneo, ma la tecnica ripetibile senza rischi. Infine, se vuoi una soluzione definitiva, puoi ricorrere alla blefaroplastica, che negli ultimi anni si è sempre più perfezionata. Il chirurgo, per asportare la cute in eccesso, pratica delle piccole incisioni a poco millimetri dal margine ciliare. Quando c’è un abbassamento della palpebra si tratta di blefaroplastica superiore, se il problema sono borse molto evidenti, si interviene con una inferiore.

La blefaroplastica non risolve il problema delle rughe che si formano intorno agli occhi e per le sopracciglia cadenti. In questo caso ci sono altre procedure “light” come il “laser resurfacing” ed il laser a luce pulsata intensa, IPL.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>